SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
Rijeka-Napoli: i voti agli azzurri

Cronaca     5 Novembre 2020     Fonte: CalcioNapoli24

Il giudizio su giocatori e allenatore dopo la vittoria in Croazia


Meret 6 - Risponde bene al destro di Menalo, non può nulla sul sinistro di Muric. Salva il corner di quest'ultimo al 18', risponde con i pugni su Kulenovic. Sui tiri di Menalo può solo guardare, nella ripresa prende il palo.

Di Lorenzo 5 - Menalo con un tocco lo disorienta, poco più tardi lo stende al limite dell'area di rigore. Molto spesso in ritardo, non regala sensazioni di compattezza.

Maksimovic 6 - Contro la Real Sociedad era stato impressionante, stavolta segue e fatica sugli inserimenti di Muric. Nella ripresa il Rijeka non si vede mai.

Koulibaly 4,5 - Troppo molle nell'opporsi a Kulenovic, che ha il tempo di servire Muric sull'1-0. Kulenovic lo ridicolizza al 25' e lo brucia anche in velocità. Nella ripresa un rilancio colpisce Lobotka e lancia Yateke per il palo di Menalo. Una chiusura su Escoval nel finale non cancella un primo tempo estremamente negativo.

Mario Rui 5,5 - Muric è sfuggente alle sue spalle, e quando gli è davanti è lontano sul gol del vantaggio: è fortunato che esca dopo 24'. Spinge di più nella ripresa, arrivando anche al cross che porta al vantaggio. (Dall'80' Ghoulam SV - Chiama Nevistic alla parata direttamente da calcio d'angolo, dieci minuti di spinta continua)

Lobotka 4,5 - Spaesato al limite della tenerezza: quando prende palla e si volta verso la porta, davanti a lui ha solo maglie bianche. Fuori posto quando viene colpito da un rilancio di Koulibaly. (Dal 60' Fabian 5,5 - Gli basta posizionarsi bene, per fare meglio di chi gli ha fatto posto. Poi per carità, non incide chissà quanto pur sbagliato pochi passaggi)

Demme 6 - Dev'essere più pronto sui passaggi in orizzontale, in avvio rischia troppo e perde palla. Poca opposizione a Menalo nell'azione che porta al gol, e non solo in questa. Trova il gol, il quarto in carriera, con un tocco fortunoso che vale mezzo voto. In generale manca di rapidità quando servirebbe, nel finale sfiora addirittura la doppietta.

Politano 6 - Non ha uno spazio dove gettarsi, nel primo tempo si fa notare per l'ammonizione e per uno scatto dopo la mezz'ora. Più pimpante nel secondo tempo, quando rientra sul sinistro e ha qualche idea da buttare in mezzo. Prende il tempo a Braut sull'1-2, ma non la palla che comunque finisce in rete. (Dal 69' Lozano 5,5 - Un cross lungo per Petagna al 76', poi un difensore gli tocca il pallone davanti allo specchio della porta)

Mertens 5,5 - Reduce da un periodo buio, è chiamato a dare risalto al tasso tecnico superiore agli altri: il risultato è un tiro al 37' indegno del suo nome. Buono il passaggio che porta all'1-1 di Demme, si infiamma nella ripresa con la punizione deviata sulla traversa. Non si riprende del tutto.

Elmas 5,5 - Non è un reale esterno offensivo, e quando si accentra finisce ingabbiato in mezzo ad una marea di avversari: non salta mai l'uomo, ma entra nell'azione del pari con un liscio. Un discreto uno-due con Mertens ad inizio ripresa, una girata complicata cieca che sfiora il palo. (Dal 60' Insigne 6 - Si nota il livello tecnico, la pericolosità che aumenta quando ha il pallone tra piedi. Se non è indispensabile, certamente nessuno nel Napoli ha i suoi colpi)

Petagna 5,5 - Bomber di coppa complice la squalifica di Osimhen, unico possibile destinatario dei cross dalle fasce (4 completati su 18 nel primo tempo). La spizza quanto basta nell'azione del pari, nella ripresa una girata su Tomecak e poi non è che abbia così tanti palloni giocabili - su quello dell'1-2 salta ma non prende la sfera. Un fuorigioco nel finale. (Dall'80' Zielinski SV - Nevistic gli nega l'1-3)

Gattuso 5,5 - Tanti cambi dopo il ko con il Sassuolo, amnesie difensive nei primi minuti con Menalo che calcia sostanzialmente da solo e poi approfitta di un passaggio in orizzontale prevedibile. Possesso palla sin dal primo minuto, con il Rijeka che si stringe davanti al portiere ed in ripartenza fa male: troppo molli i difensori sull'1-0, e anche dopo. La squadra fatica anche a fare le cose più semplici, facendo sembrare il modesto Rijeka uno squadrone soprattutto in fase difensiva, dove i croati non vengono mai saltati: nell'unica occasione in cui i suoi ritrovano brillantezza, pareggiano. Nel secondo tempo la pressione resta costante, il Rijeka qualche spazio in più lo concede e con i cambi spinge ancora di più: il gol arriva grazie…ad un autogol comico, ma con i cambi la squadra riesce a velocizzare un po' la manovra - complice anche il calo del Rijeka. Ma se il risultato arride al Napoli, la prestazione complessiva non lascia soddisfatti.
(claudio russo)

Notizie Correlate
La Real Sociedad batte di misura l'Az Alkmaar
Cronaca     5 Novembre 2020 
Le due squadre si ritrovano in testa al Gruppo F insieme al Napoli a quota 6 punti
Maksimovic: "Commessi troppi errori nel primo tempo""
Interviste     5 Novembre 2020 
"Devo comunque fare i complimenti al Rijeka che ha giocato un primo tempo ad altissimi ritmi"
Petagna: "Conquistati tre punti fondamentali"
Interviste     5 Novembre 2020 
"Non è stato assolutamente facile. Il Rijeka si è dimostrato avversario duro e abbiamo sofferto all´inizio"
Demme: "Sono contento per il gol"
Interviste     5 Novembre 2020 
"Eravamo in un momento difficile e il pareggio ci ha rimesso in corsa. E´ stata dura soprattutto all´inizio"
Demme: "Sono contento per il gol"
Voci dal Forum: Nell'ordine delle cose
Cronaca     5 Novembre 2020 
Il Napoli ancora una volta e al cospetto di una squadra decisamente mediocre, si stava incartando su se stesso
Rijeka-Napoli: le foto
Foto     5 Novembre 2020 
Gattuso: "Troppi rischi. Sono arrabbiato"
Interviste     5 Novembre 2020 
"Nella prima mezzora ne abbiamo combinate di ogni tipo, sembrava che fossimo in gita. Dobbiamo crescere"
Gattuso: "Troppi rischi. Sono arrabbiato"
Il Napoli rimonta il Rijeka e vince
Cronaca     5 Novembre 2020 
Gli azzurri, lenti e prevedibili, vanno sotto ma poi pareggiano con Demme e passano con un autogol provocato da Politano
Il Napoli rimonta il Rijeka e vince
Rijeka-Napoli: il tabellino
Cronaca     5 Novembre 2020 
I dati della gara valida per la gara della 3ª giornata di Europa League
Giuntoli: "Gattuso cerca di ruotare tutti"
Interviste     5 Novembre 2020 
"L´Europa League è una competizione importante per noi, rappresenta uno dei quattro obiettivi stagionali"
Giuntoli: "Gattuso cerca di ruotare tutti"
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Seconda Mano - proteine