SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Interviste
Sarri: "Cali di tensione quando dominiamo"

Interviste     29 Ottobre 2017     Fonte: Gazzetta dello Sport

"Perdiamo la percezione di poter subìre, solo perchè crediamo di aver già messo sotto l'avversario"


Sarri: "Cali di tensione quando dominiamo" Non è una febbre da scudetto, e nemmeno da Champions, quella che colpisce Sarri dopo la vittoria col Sassuolo e prima dell'incrocio col City. E' una febbre vera e propria, che spinge il tecnico del Napoli a "marcare visita" con le tivù: Sarri però parla in conferenza stampa.

SCUDETTO E CHAMPIONS — "Scudetto? È presto, ora l'unica cosa in cui credere è la partita di mercoledì contro il City. Non dobbiamo pensare a domenica prossima, sappiamo che sarà durissima anche credendoci e facendo una grande partita. Se la Champions è una complicazione per noi? Sarebbe eccessivo: farne parte è motivo d'orgoglio, visto che parliamo della competizione più importante d'Europa. Dal punto di vista conscio e razionale la Champions è un orgoglio, poi è chiaro che nell'inconscio possiamo pensare di avere poche possibilità di vincerla. Ma ripeto: definirla complicazione sarebbe ingeneroso".

FORMA E CALI — Anche oggi la squadra ha creato tante occasioni e mostrato una buona forma: "Stiamo bene, la quantità di corsa è la stessa della scorsa stagione, ma c'è più qualità e accelerazione. Abbiamo alternato tre-quattro giocatori nelle ultime gare, cerchiamo di risparmiare minuti quando possibile". La pecca è nel gol subito: "Nel momento in cui dominiamo soffriamo di cali di tensione. Ci era successo a Genova e ci è accaduto oggi, ma era incredibile che finisse 1-1. A volte abbiamo un predominio talmente elevato che ci porta a perdere il senso del pericolo, dobbiamo smettere questo atteggiamento. E' uno dei margini di crescita di questa squadra".

QUOTA 90 — Dopo 10 vittorie e un pareggio nelle ultime 11 è tempo di fare tabelle? "Sarà difficile che le squadre di alta classifica tengano questo ritmo fino alla fine, ma la sensazione è che per lo scudetto bisognerà andare oltre i 90 punti. Credo che le squadre di medio-basso livello poi si assesteranno e ad un certo punto diventeranno più sporche e cattive, si rallenterà un po' tutti".

MESSAGGI — E a chi gli chiede se non parla di scudetto risponde: "A Firenze si dice 'Sai una sega te di cosa dico io alla squadra'. Quando rispondo a voi io non rispondo a voi, ma mando anche messaggi ai miei giocatori".

Notizie Correlate
I numeri di Napoli-Sassuolo
Cronaca     29 Ottobre 2017 
Un altro record per Sarri: mai il Napoli aveva segnato tanto nelle prime sedici partite stagiona
Video: gli highlights di Napoli-Sassuolo
Cronaca     29 Ottobre 2017 
Le fasi salienti del match nella sintesi di Mediaset Premium
Video: il telecronista tifoso esulta al San Paolo
Cronaca     29 Ottobre 2017 
I gol di Napoli-Sassuolo commentati da Raffaele Auriemma di Mediaset Premium
Napoli-Sassuolo: le foto
Foto     29 Ottobre 2017 
Allan: "Felice per il gol e per la vittoria"
Interviste     29 Ottobre 2017 
"Contro il Sassuolo abbiamo però subìto gol in un momento in cui stavamo dominando e questo non deve più accadere"
Allan: "Felice per il gol e per la vittoria"
Bucchi: "Scudetto? Più Napoli che Juventus"
Interviste     29 Ottobre 2017 
"Contro la squadra che probabilmente gioca il miglior calcio in Europa abbiamo fatto la nostra parte"
Bucchi: "Scudetto? Più Napoli che Juventus"
Napoli-Sassuolo: il tabellino
Cronaca     29 Ottobre 2017 
Si è giocato davanti a cinquantamila spettatori circa
Napoli-Sassuolo: i voti agli azzurri
Cronaca     29 Ottobre 2017 
Il giudizio su giocatori ed allenatore dopo la vittoria al San Paolo
Mertens: "Abbiamo numeri da paura"
Interviste     29 Ottobre 2017 
"Scudetto? Dobbiamo crederci. Ma se le altre vincono sempre diventa difficile. Manchester City? Sarà una bella partita"
Mertens: "Abbiamo numeri da paura"
Il Napoli si riprende la vetta solitaria
Cronaca     29 Ottobre 2017 
Contro il Sassuolo apre Allan, pareggia Falcinelli, poi gol di Callejon da calcio d´angolo. Nella ripresa chiude il solito Mertens
Il Napoli si riprende la vetta solitaria
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer