SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Interviste
Sarri: "Partita completamente sbagliata"

Interviste     26 Gennaio 2020     Fonte: Mediaset

"Se proprio devo perdere, sono contento per i ragazzi del Napoli a cui sono legato se si possono togliere dai problemi"


Sarri: "Partita completamente sbagliata" l ritorno di Sarri al San Paolo è stato più amaro del previsto, con la sua Juventus è stata battuta dal Napoli di Gattuso: "Siamo stati passivi per tutta la partita, giocando sotto ritmo e pensando di vincere una partita camminando. Diventa difficile. Siamo sempre stati fuori tempo nelle pressioni, abbiamo giocato in maniera blanda anche mentalmente". Una sconfitta che preoccupa: "Abbiamo sbagliato la sfida a livello di approccio e anche nell'interpretazione fisica. Non possiamo essere quelli di stasera, abbiamo perso contro una squadra che ha fatto il minimo per vincere".


"Se i risultati di Lazio e Inter ci hanno condizionato vorrebbe dire che mentalmente saremmo scarsi - ha commentato Sarri -, e non lo voglio pensare". Qualcosa non ha funzionato nella strategia di Sarri: "Tutta la squadra non ha girato come volevamo, eravamo sempre in ritardo anche dal punto di vista delle reazioni alle azioni in campo".

Il tridente Higuain, Dybala e Ronaldo al San Paolo non ha funzionato come avrebbe voluto il tecnico della Juventus: "Sulla trequarti avrebbe dovuto andarci Dybala, marcando Demme. Stavano bene tutti e tre e per questo li ho scelti, anche a centrocampo sembravano tutti in grado di poter supportare il tridente pesante. Io non penso che ci sia una responsabilità di un singolo, ma tutta la squadra è stata blanda".

Il ritorno a Napoli di Sarri: "Prevale la partita, uno cerca di estranearsi da tutto e tutti per restare concentrato. Chiaramente per me Napoli è una tappa particolare ed è sempre emozionante tornarci". Al San Paolo è sembrato mancare un leader alla Chiellini nella linea difensiva: "Il capitano ci risolverebbe tante partite dal punto di vista della mentalità, ci innalzerebbe il livello di aggressività perché spesso diamo l'impressione di essere passivi al limite della nostra area. In questo dobbiamo crescere e sicuramente Chiellini in questo ci darebbe una mano".

Una sconfitta simile a quella contro la Lazio: "Abbiamo fatto una partita abbastanza scarica dal punto di vista nervoso. Quando è così tutti i problemi tattici vengono fuori. Non mi dà fastidio aver perso a Napoli, sono contento per i ragazzi a cui sono legato. Se proprio devo perdere, sono contento per loro se si possono togliere dei problemi. Certo avrei preferito che lo facessero da settimana prossima".

Notizie Correlate
Video: gli highlights di Napoli-Juventus
Cronaca     26 Gennaio 2020 
Le fasi salienti del match nella sintesi della Lega Serie A
Napoli-Juventus: le foto
Foto     26 Gennaio 2020 
Voci dal Forum: Intelligente
Cronaca     26 Gennaio 2020 
Squadra corta, due linee davvero ravvicinate e abbandono del pressing alto. Sarri non ci ha capito niente
Gattuso: "Una vittoria giusta e meritata"
Interviste     26 Gennaio 2020 
"Siamo sulla strada giusta ma bisogna ancora pedalare tanto perché di danni ne abbiamo fatti troppi"
Gattuso: "Una vittoria giusta e meritata"
Bonucci: "Battuti da un Napoli aggressivo e cattivo"
Interviste     26 Gennaio 2020 
"Lenti nel pressare e cercare la verticalità. Merito degli azzurri che hanno dato tutto loro stessi"
Bonucci: "Battuti da un Napoli aggressivo e cattivo"
Insigne: "È la vittoria di tutta una città"
Interviste     26 Gennaio 2020 
"Una grande gioia aver battuto la Juventus ed aver fornito una prestazione così. Abbiamo meritato il successo"
Insigne: "È la vittoria di tutta una città"
Napoli-Juventus: il tabellino
Cronaca     26 Gennaio 2020 
I dati della gara valida per la 21ª giornata di campionato
Napoli-Juventus: i voti agli azzurri
Cronaca     26 Gennaio 2020 
Il giudizio su giocatori e allenatore dopo la vittoria al San Paolo
È passata 'a nuttata
Cronaca     26 Gennaio 2020 
Un Napoli, risorto dalle sue ceneri, batte per 2-1 la Juve dell´ex Sarri. A segno Zielinski e Insigne. Accorcia nel finale Ronaldo
È passata
Pioggia di fischi per Sarri al San Paolo
Cronaca     26 Gennaio 2020 
Lui è entrato in campo indifferente, andando ad abbracciare Gattuso prima di sedersi in panchina
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Seconda Mano