SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
Napoli-PSG: i voti agli azzurri

Cronaca     6 Novembre 2018     Fonte: CalcioNapoli24

Il giudizio su giocatori ed allenatore dopo il pareggio in Champions


Ospina 6 - Travolge Maksimovic pur di andare in presa alta al 12', guarda sfilare a lato il sinistro di Mbappè, blocca il mancino di Di Maria nonostante sia centrale. Trafitto da Bernat in mezzo a tanti compagni di squadra.

Maksimovic 7 - Confermato da terzino contro i francesi, fronteggiare Neymar e Mbappè non è facile per nessuno: si distingue per alcuni affondi sulla fascia, è molto positivo. Rischia il rigore su Bernat prima di essere sostituito. (Dal 76' Hysaj SV)

Albiol 6,5 - Poteva far poco su Mbappè, che al 23' incrocia celestialmente un pallone che sfiora l'incrocio, e nel finale di primo tempo - volendo proprio trovare il pelo nell'uovo - avrebbe potuto azzeccarsi maggiormente a Kylian prima che fornisca l'assist a Bernat. Afferra Neymar con le buone e le cattive nella ripresa: quattro salvataggi, due tiri bloccati, quattro intercetti.

Koulibaly 7,5 - Incredibile chiusura su Neymar al 18', nessuno avrebbe preso il brasiliano in dribbling…e nemmeno Mbappè dieci minuti più tardi. Blocca praticamente tutto ciò che finisce nella sua personale zona di influenza.

Mario Rui 6 - Dopo la sfortunata autorete dell'andata, stavolta il portoghese al primo cross la butta in curva. Chiude al 18' su Neymar spazzando in corner, ma nel complesso è quello che convince meno nella linea difensiva.

Callejon 6,5 - Kehrer lo distrugge alla mezz'ora, stendendolo forte e male. Il fatto è molto semplice: quel movimento alle spalle dei difensori, nonostante una posizione di partenza in offside, ce lo ricorderemo tra vent'anni. Thiago Silva lo travolge e regala il rigore del pari. Nella ripresa è tutt'altra cosa.

Allan 7,5 - Si riappropria del centrocampo azzurro, mettendoci la gamba come sempre: Neymar apprezzerà la sua grinta, non certo la copertura molle e debole sull'inserimento di Bernat per lo 0-1. Recupero miracoloso al 56', un macigno nei contrasti: otto vinti!

Hamsik 5,5 - 512 presenze con la maglia del Napoli, recordman all-time: alla mezz'ora non può che atterrare Neymar, ed è anche l'unica cosa notata nel primo tempo. Prestazione rivedibile tendente al negativo, peccato fosse quella del record.

Fabián 6 - Tenta la conclusione dalla distanza alla mezz'ora, di molto fuori. Pochi tocchi (26 passaggi con l'83% di precisione), nella ripresa Meunier ci mette il piede quel tanto che basta per mandarla su Buffon. (Dal 71' Zielinski SV)

Insigne 7 - Al Parco dei Principi aveva incantato, al San Paolo ci mette un po' più di tempo per trovare i giusti spazi: gli basta un fazzoletto per girarsi sul finire del primo tempo, così come ha il tempo per servire un gran pallone a Mertens in avvio di ripresa. E poi fa esplodere il San Paolo col rigore del pari.

Mertens 6,5 - Un po' in ombra per i primi 23 minuti, poi un colpo ardito sugli sviluppi di una punizione. Siluro improvviso deviato da Buffon al 51', si sveglia all'improvviso e diventa imprendibile per chiunque: in tre minuti fa di tutto, tiri o assist che siano. Ripresa buonissima fino al momento dell'infortunio alla spalla. (Dall'83' Ounas SV)

Ancelotti 6,5 - Sceglie di affidarsi agli stessi dell'andata, a torto o a ragione: Tuchel cambia tatticamente, appropriandosi sin dal primo minuto della superiorità nel possesso palla e nei passaggi completati (42-58%, 269-365 al 45'). Il PSG prova ad ingolfare il centrocampo, facendo densità e bloccando la creatività degli azzurri: chiusura nervosa per il minuto di recupero che porta allo svantaggio, ma offensivamente la squadra si sveglia e nella ripresa mette a ferro e fuoco l'area di rigore nei primi venti minuti. Il gol era la logica conclusione, no? Nel finale deve rinunciare forzatamente a Mertens, ma le notizie arrivate da Belgrado sono più che positive: adesso bisogna vincere con la Stella Rossa, e sperare che il PSG cada in casa con gli uomini di Klopp.
(claudio russo)

Notizie Correlate
Voci dal Forum: Spartito e musica diversi
Cronaca     6 Novembre 2018 
In un torneo del genere non ci sono partite facili e la Stella Rossa lo dimostra abbondantemente
Tuchel: "C'era fuorigioco sul gol del Napoli"
Interviste     6 Novembre 2018 
"Inoltre non c´è stato dato un rigore. Sono decisioni difficili da accettare ma lo facciamo, siamo sfortunati"
Rui: "Abbiamo dimostrato la forza del nostro gruppo"
Interviste     6 Novembre 2018 
"Stiamo disputando una grande Champions, siamo testa a testa con PSG e Liverpool per il passaggio del turno e possiamo farcela"
Video: gli highlights di Napoli-PSG
Video     6 Novembre 2018 
Le fasi salienti del match nella sintesi di Sky Sport
Siparietto tra Insigne e Buffon al momento del rigore
Cronaca     6 Novembre 2018 
Buffon: "Ridevo solo io, lui pensava ad altro. Aveva altro a cui pensare"
Ancelotti: "Conquistato un punto importante"
Interviste     6 Novembre 2018 
"Nessuno avrebbe previsto il Napoli in testa al girone dopo 4 turni in un gruppo così forte"
Ancelotti: "Conquistato un punto importante"
Koulibaly: "Peccato per il gol subìto"
Interviste     6 Novembre 2018 
"Però poi siamo stati bravi a pareggiare e comandare il gioco"
Buffon: "Un tempo a testa"
Interviste     6 Novembre 2018 
"Il loro gol è meritato, il pareggio va bene perché abbiamo avuto delle difficoltà ad inizio ripresa"
Buffon: "Un tempo a testa"
Insigne: "Il pari è meritatissimo"
Interviste     6 Novembre 2018 
"Non voglio fare polemica ma secondo me il loro gol è stato messo a segno a tempo di recupero scaduto"
Insigne: "Il pari è meritatissimo"
Napoli-PSG: il tabellino
Cronaca     6 Novembre 2018 
Vantaggio di Bernat sul finire di primo tempo, rigore trasformato da Insigne nella ripresa
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer